La gestione del disagio e dei conflitti nella famiglia – 8 novembre 2018 (replica)

scheda-di-iscrizione-al-corso-gestione-dei-conflitti-familiari

Descrizione
L’ Assistente Sociale ha un ruolo importante nell’ambito familiare e spesso è chiamato a risolvere problemi che coinvolgono tutta la famiglia sia in caso di conflitto tra coniugi che tra genitori e figli. Questa situazione richiede un approfondimento delle dinamiche familiari alla luce della metodologia professionale più adeguata nella gestione del conflitto.

Obiettivi del corso:
Il corso si propone di costruire spazi di conoscenza e di consapevolezza rivolti principalmente agli assistenti sociali ed altri professionisti che desiderano approfondire il problema della gestione del disagio e dei conflitti familiari.

Contenuti del Corso:
 Il conflitto. I livelli e le sue motivazioni. Stili di risoluzione di esso
– La mediazione familiare come processo facilitato di gestione del conflitto
– Comprensione dei metodi di intervento. L’ascolto attivo

Destinatari
Assistenti sociali, operatori sociali e tutti coloro che sono interessati all’argomento.

Durata
Dalle 16,00 alle 19,00.

Programma del corso:
16,00 -Accoglienza e registrazione;
16,00-18,00 Lezione teorica
18,00-19,00 Esercitazione pratica e momenti di discussione.

Formatori
Dott.ssa Eva Tonolini – Giurista e mediatrice familiare.

Metodologia
Metodologia interattiva e partecipativa, lezione frontale di approfondimento teorico con utilizzazione di slides in power point; analisi, rilevazione delle criticità,
esercitazioni e discussione; questionario sull’apprendimento conseguito.

Costo
10 euro per contributo spese corso
Sono riservati nr. 2 posti gratuiti per assistenti sociali in attesa di occupazione.

Date e luoghi del corso:

Replica 8 novembre 2018 ore 16,00-19,00 c/o Parrocchia S. Caterina da Siena Via Populonia n. 44;

Iscrizioni ed informazioni
L’iscrizione potrà essere effettuata scaricando e compilando l’apposito modulo  pubblicato sul sito issas.org. Tale modulo compilato in ogni sua parte dovrà poi essere inviato all’indirizzo email issas@iol.it

Le iscrizioni verranno chiuse due giorni prima della data prevista per il corso o comunque al raggiungimento della quota massima di posti disponibili.
A determinare la priorità dell’iscrizione sarà l’ordine di ricevimento delle e-mail di registrazione.
Il corso sarà attivato soltanto qualora raggiunga il numero minimo di dieci partecipanti.
Il pagamento si effettuerà in loco.
Si ricorda che la registrazione delle presenze degli assistenti sociali avverrà esclusivamente tramite lettura elettronica della tessera sanitaria (codice fiscale).
Per il conseguimento dei crediti formativi è necessario partecipare all’80% dell’ammontare di ore previste dal corso.

Potrebbero interessarti anche...